icona_youtubefacebook

Link utili

Stampa

In questa sezione sono disponibili i link che riconducono a siti, rapporti, documenti e video utili per l’approfondimento della tematica relativa al Sesto Obiettivo del Millennio.

 

 
LINK
BREVE DESCRIZIONE

 http://www.ldmproductions.fr/main/index.php?langue=en&rub=2

Breve spot (circa 45 secondi) sull’impatto dell’AIDS in Africa.
Scorrere la pagina fino a trovare il riquadro con il titolo: AIDS "Let us not abandon Africa to AIDS"

http://www.unimondo.org/Guide/Salute

Link alle Guide tematiche di UNIMONDO relative al tema “salute”: tra i sotto-temi affrontati, l’AIDS, la Tubercolosi, l’Accesso ai farmaci, la Malaria, le Malattie Dimenticate.
Dalla stessa pagina internet si accede alle campagne e alle notizie di UNIMONDO relative a questo tema.

http://www.un.org/millenniumgoals/aids.shtml

Tutto ciò che riguarda gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (nel link indicato, in particolare il Sesto), dal sito delle Nazioni Unite. Alla pagina http://www.un.org/millenniumgoals/pdf/MDG_Report_2009_ENG.pdf è possibile scaricare la relazione annuale del 2009 relativa agli Obiettivi di Sviluppo del Millennio. Alla pagina http://www.un.org/millenniumgoals/reports.shtml si possono scaricare anche i ‘Reports’ dal 2005 in poi.
In inglese.

http://www.worldmapper.org/

Worldmapper, il sito delle mappe (tutte scaricabili!) che deformano i territori a seconda del tema.

 

 

http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Salute&vxClipId=2524_f137d436-f8b9-11db-8e43-0003ba99c53b&vxBitrate=300

Video (durata: 5’ 25’’) tratto dal sito di CorriereTV (il canale online del Corriere della Sera).
Luigi Ripamonti intervista il prof. Gianni Rezza (responsabile del laboratorio di epidemiologia del Dipartimento Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità) sull’AIDS e in particolare sulla situazione dell’AIDS in Italia.
Il video mette in guardia contro l’abbassamento dell’attenzione intorno al tema della prevenzione e della diffusione della malattia, e descrive brevemente la sua evoluzione, e i comportamenti e le categorie oggi più a rischio.


http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-2d46eae7-7cab-4a04-a354-be9b1e43ef3f.html

Puntata “Inventori di malattie” (serie “C’era una volta” di Silvestro Montanaro) _ durata: 53 minuti _ andata in onda su Rai Tre il 05.08.09
Documentario che descrive come le multinazionali del farmaco abbiano concentrato tutti i loro sforzi sul marketing di farmaci spesso inutili.
“Il mercato più grande per i farmaci è la gente sana”.
L’industria farmaceutica “vende la malattia, più che il farmaco”.

http://whqlibdoc.who.int/publications/2009/9789241598187_eng.pdf

Documento della World Health Organization (in inglese): “Protecting Health from Climate Change – Global Research Priorities” (2009).
Il tempo e il clima condizionano alcune determinanti chiave della salute umana: aria, cibo e acqua. E sono responsabili di ondate di calore, inondazioni e uragani, così come della trasmissione delle malattie infettive. Anche le politiche di mitigazione dei cambiamenti climatici, come gli interventi sull’inquinamento dell’aria, hanno un’influenza importante sulla salute.
I cambiamenti climatici rappresentano una delle maggiori sfide del prossimo secolo e il loro impatto è una delle priorità per la tutela della salute pubblica. I rischi sanitari potenzialmente associati al clima che cambia dovrebbero ricevere maggiore attenzione e anche se la ricerca nel settore sta aumentando, le risposte al fenomeno sono ancora inadeguate.

http://www.afronline.org/?p=1067

Articolo in inglese: HIV/AIDS: recession mustn’t stop the progress, 10 luglio 2009

www.afronline.org
www.agiafro.it

Qualche informazione sul sito afronline:
Il progetto si chiama AfRo, acronimo di Africa e Roma, e ha preso il via da poco con l’obiettivo di rilanciare nel mondo dell’informazione europea e italiana le voci di media e dei giornalisti africani. Si tratta di  un’iniziativa editoriale con due rami: un portale in inglese sull’Africa, “Afronline”, realizzato dal settimanale “Vita non profit” in collaborazione con nove partner africani, e un notiziario sull’Africa, “AgiAfro”,  trasmesso ogni giorno dall’agenzia di stampa Agi.
Afronline è un portale che ha l’obiettivo di «rilanciare in Europa la voce dell’Africa» grazie ai suoi partner: media o network di media creati sia da società imprenditoriali che da fondazioni non profit con sede nel continente africano.
Il notiziario dell’Agi punta invece ad aumentare la quantità e qualità di notizie sull’Africa in Italia, a partire dalle agenzie, che rappresentano la fonte primaria dell’informazione. Un aspetto chiave del progetto editoriale è la formazione. Nei prossimi due anni redazioni di giornali in Italia ospiteranno per degli stage formativi giovani giornalisti africani.
www.nograziepagoio.it. Gruppo di operatori che lavorano in vari ambiti della Sanità che propone un diverso rapporto tra Sanità ed industria del farmaco, produce e diffonde informazioni in merito a proposte ed esperienze che aiutino a superare il confl interessi.


 

Le Produzioni

----------------------------------------------
----------------------------------------------
-----------------------------------------------