icona_youtubefacebook

Mostra

Stampa

 

25 Maggio - 6 Giugno 2010 

Inaugurazione 25 maggio, ore 18.00, Centro Culturale Altinate

 

La mostra “Come stai?”, allestita presso il Centro culturale San Gaetano di via Altinate, a Padova, è un viaggio nell’accesso alla salute, un percorso educativo e creativo al quale hanno preso parte gli studenti delle scuole superiori di Padova e provincia e i loro docenti, accompagnati da esperti sul tema, artisti e professionisti. Partendo dal sesto obiettivo di sviluppo del Millennio, “L’accesso alla salute. Combattere l’Hiv/Aids, la malaria e le altre malattie”, ci si è addentrati nel tema della salute e della possibilità o impossibilità per ogni cittadino della Terra di ottenere le cure delle quali ha bisogno, sia a livello globale, in relazione alla lotta alle grandi patologie, sia localmente, per noi abitanti di Padova e provincia.

Il percorso culturale e di ricerca che ha accompagnato i ragazzi delle scuole nel corso dell’intero anno scolastico  e il lavoro di indagine che hanno svolto nel periodo di dicembre-gennaio 2009 ci ha portati a individuare quattro fattori fondamentali che sono costantemente in relazione con i temi della salute e della lotta alle grandi malattie: l’economia, l’ambiente, la società e diritti .
La mostra è pertanto divisa in quattro “stanze” autonome, ciascuna dedicata a uno di questi fattori e identificata da un colore. All’interno di ogni stanza il visitatore incontra le riflessioni, le idee, le critiche e gli “ammonimenti” dei ragazzi, sotto forma di opere d’arte di varia natura.

La stanza Economia e salute, caratterizzata dal colore azzurro, ci parla di centri e periferie, di relazione tra malattie e povertà, di disparità tra sanità pubblica e privata, di problemi lontani come la malaria e di realtà vicine come l’armadietto dei farmaci di casa nostra.

La stanza Ambiente e salute, colore verde, ci provoca con paure recenti, ci interroga sulle grandi problematiche ambientali sempre attuali e ci fa ancora volare lontano in paesi sconosciuti o osservare più attentamente la sala d’aspetto del nostro medico di base.

La stanza Società  e salute, colore rosso, lascia ampio spazio al visitatore perché proprio ognuno di noi, coi nostristili di vita, con il nostro essere o non essere informati, con le nostre scelte, siamo fautori del nostro stato di benessere fi sico, psichico e sociale.

La stanza Diritti e salute, infine, colore giallo, ci parla di privilegi, di qualità del servizio, di presa in carico, di possibilità, di tutela; attira la nostra attenzione sulla grandezza dei principi, ci invita a conoscere e ricordare gli articolidi legge che tutelano la nostra salute, e a volgere lo sguardo verso l’esterno.


Il percorso della mostra è libero: non c’è una stanza da visitare prima e una da visitare poi. Ciascun visitatore potrà seguire la propria curiosità e addentrarsi anche con un proprio filo logico nei meandri di un tema così complesso; restando libero di interagire, esprimersi, sporcarsi o di osservare senza implicarsi.

Per realizzare i contenuti della mostra, ragazzi e professori hanno accolto nelle loro classi alcuni esperti, artisti e professionisti che collaborano con la Fondazione Fontana nella realizzazione del progetto World social agenda. Hanno accompagnato gli studenti nell’espressione artistica, attraverso diversi linguaggi, Silvia Ferri per l’arte visiva, concettuale e plastica, Marco Zuin per le produzioni video e Giulio Mozzi per le opere di scrittura creativa.

La realizzazione della mostra è stata curata da: Silvia Ferri, Enrico Bossan e Laura Benetton.

L'inaugugrazione della mostra avrà luogo martedì 25 maggio alle ore 18.00 presso il Centro Culturale Altinate.

pianta