icona_youtubefacebook
Home WSA 2008-2015 2013: Parità di Genere
logo_striscia

            Terzo Obiettivo Obiettivo_3

         FACCIAMO LA DIFFERENZA!

Promuovere la parità tra uomo e donna


Il Terzo Obiettivo di Sviluppo del Millennio focalizza l’attenzione internazionale sull’urgenza di rinforzare il concetto e la pratica dell’uguaglianza tra uomini e donne tra i quali persiste la più resistente delle disparità.

Violenze, ingiustizie e discriminazioni nell’accesso alla salute, all’istruzione, al lavoro e alla vita politica sono profondamente radicate nei sistemi socio-territoriali dei vari Paesi del mondo.

Nel 2012, in Italia, una donna su tre, tra i 16 e i 70 anni, è stata oggetto, nell’arco della propria vita, dell’aggressività di un uomo; il tasso di occupazione delle donne senza figli tra i 25 e i 54 anni risulta pari al 63,9% (la media dell’Unione è del 75,8%); solo il 21,6% dei seggi parlamentari è occupato da donne.

 

 Il traguardo:

    1. Eliminare la disparità di genere nell'istruzione primaria e secondaria preferibilmente entro il 2005 e in tutti i livelli dll'educazione non più tardi del 2015.

 Gli indicatori:

- rapporto di ragazze ogni 100 ragazzi iscritti alla scuola primaria, secondaria e terziaria (università);

- quota di donne salariate nel settore non agricolo;

- proporzione di seggi detenuti dalle donne nel parlamento nazionale.

 
Pd3
 

  ------------------------------
  ------------------------------
  ------------------------------



Campagna_piccolo_arancione